6.2.17

PACKAGING: Carta Confetti - Carnevale

Allegra, colorata e super veloce da realizzare, è davvero il caso di dire
"un gioco da bambini"! 
Può, infatti, trasformarsi in un divertente gioco da fare con i più piccoli.
OCCORRENTE
carta da pacco, colori a tempera o acrilici; per il fiocco: lana e pom pom, pistola per colla a caldo
 Tutto ciò che si deve fare, semplice da intuire, è intingere i polpastrelli nei vari colori ed iniziare a tamponare tutta la superficie della carta e lasciar asciugare le macchie!
 Per il fiocco, ho tagliato due fili di lana abbastanza lunghi sui quali, con la colla a caldo, ho incollato dei pom pom di tessuto. Pochi istanti per l'asciugatura ed li ho avvolti attorno al pacchetto, fermandoli con un fiocco abbastanza semplice.
Et voilà! Ecco pronta una simpatica carta regalo, perfetta nel periodo di Carnevale ma valida per ogni occasione!
                                                        Photo by aRCh. Don't copy or use without permission. 

3.2.17

INSPIRATION: Confetti style - Carnevale 2017

Febbraio!
Iniziamo a lasciarci alle spalle il freddo e le giornate grigie per far posto, pian piano, a timide giornate di sole che si fanno quotidianamente sempre più luminose! Che gioia!
Facciamo anche spazio ai colori...tanta è la voglia di sentirli addosso che li lanciamo per aria e ce li facciamo cadere sul corpo per mezzo dei coriandoli! :)
Rimanendo in tema di cerchi colorati e pois, propongo qualche complemento d'arredo e qualche idea per arredare e rendere la  casa super colorata.
1 sedia Modernica
2 Emma Bridgewater porcellane Harrods e monomarca 81 a Marylebone High Street londra
HAY tappeto Pinocchio
4 Carta da parati Coriandoli di Wall-e disponibile su BuruBuru
5 Tappeto Lotte disponibile su BuruBuru
Decorare una tovaglia di cotone bianco,  Oh happy day vi mostra come.

31.12.16

WALL DECOR: Buon 2017! Auguri stampabili!

Eccoci qui, 31 Dicembre 2016, ultimo giorno dell'anno...ultimo post dell'anno!
Purtroppo per motivi di studio ed altri impegni non sono stata costante con il blog, anzi direi totalmente assente. Di questo me ne rammarico molto perché per me è un piacere condividere il mio estro con tutti voi...ma ahimè è andata così, ho dovuto dare priorità ad altro più importante!
In questi 12 mesi ho fatto tantissime cose e la più bella che posso dire è che non mi pento quasi di nulla! Tutto è servito, ogni cosa è stata fatta con la testa e con il cuore, ogni cosa è andata a buon fine. Mi sento di ringraziare questo 2016 perché con me è stato abbastanza magnanimo, ed io sono sicura di aver vissuto ognuno dei 365 al meglio di come ho potuto!
Amore, fatica, impegno, concentrazione, gioia, malinconia, stanchezza, condivisione, pazienza, coraggio, entusiasmo, speranza, stress, forza di volontà...soddisfazione! 
Auguriamoci che anche a livello globale le cose prendano un'altra piega, positiva per tutti.

Il mio augurio è semplice ma spero anche un po' speciale:

chiudete gli occhi,
concentratevi soltando su voi stessi
ed esprimete un desiderio per il nuovo anno.

Adesso aprite gli occhi,
scegliete una o più frasi che vi colpiscono
e che racchiudono un po' il vostro desiderio
 ed anche la vostra speranza per il 2017
e stampatela! 

L'avrete così ogni giorno davanti agli occhi
e vi servirà a non mollare mai, in nessuno dei nuovi, vostri, 365 giorni!

Auguri di cuore! Buon 2017!
Roberta


scaricare qui

scaricare qui

scaricare qui

scaricare qui

scaricare qui

scaricare qui

30.12.16

DECORAZIONE DELLA TAVOLA: la vigilia di Capodanno, centrotavola e segnaposti


Buongiorno e buon 30 Dicembre!
Ci stiamo per lasciare alle spalle questo 2016 e questo sarà il penultimo post dell'anno.
Domani infatti ho intenzione di farvi gli auguri in modo un po' speciale, o almeno ci provo!
Vorrei anche raccontarvi un po' come sono andate le mie vacanze, trascorse in maniera molto tranquilla eh...ma lo farò in seguito.

Oggi invece vi mostro la tavola che ho preparato per la vigilia di Capodanno 2014!
Come noterete, è davvero da tanto che ho questa passione per la decorazione della tavola e l'home decor e con il passare del tempo non accenna a diminuire, anzi! :)
    Predomina il color oro, luminoso e di buon auspicio per l'anno che verrà.
Avevo distribuito in modo più o meno casuale tanti piccoli confetti multicolor con il "2014", anche questo può diventare un insolito centrotavola: presente e non invasivo, sul quale poter tranquillamente appoggiare le pietanze e che si rivela anche un cadeaux finale che ogni commensale può portare con sè al termine della cena, in ricordo della serata insieme al segnaposto.  
Avevo, infatti realizzato dei segnaposti a forma di stella, nel seguente modo:
basta disegnare la forma in un cartoncino abbastanza spesso.
La prima sagoma servirà da prototipo per tutti gli altri segnaposti, quindi basterà ricalcarne i contorni, tante volte in base al numero degli invitati. Ritagliare con attenzione tutte le sagome.
Avere a disposizione una carta glitterata, metallizzata o comunque luminosa per ricalcare e ritagliare anche su questa la sagoma delle stelle.
Incollare con colla stick la stella di carta gilletter su quella di cartoncino.
Preparare dei cerchi di carta bianca e scrivere il nome dell'invitato.
Incollare anche quest'ultimo sulla carta gilletter...fatto! Segnaposto finito!
Non mancano gli indispensabili di Capodanno, palloncini ad elio e cappellini di carta, qui solo da contorno all'ambiente per augurare a tutti  Happy New Year! :)
                                                          Photo by aRCh. Don't copy or use without permission. 

29.12.16

DECORAZIONE DELLA TAVOLA: gli indispensabili di Capodanno

"Semel in anno licet insanire" la locuzione latina afferma che almeno una volta l'anno è lecito impazzire, inteso come "uscire da se stessi". 
Quale migliore occasione se non Capodanno? Il momento in cui si fa un resoconto dell'anno vissuto, si mettono sul piatto della bilancia momenti belli e meno belli, successi ed insuccessi, traguardi raggiunti, prossimi o ancora lontani. Il momento in cui le cose negative si lasciano alle spalle, in cui la speranza sul futuro vince su tutto e questo tutto si colora ancora una volta di rosa.

Bene! Festeggiare, "impazzire", sdrammatizzare, divertirsi sono la regola!

La tavola della cena di S.Silvestro si prepara al meglio per questo fatidico momento da vivere rigorosamente in compagnia, ed io vi mostro quella che ho realizzato un paio di anni fa! 

Ciò che bisogna fare è, prima di tutto, scegliere una palette di colori con i quali "vestirete" la vostra tavola.  Io avevo scelto il blu e l'argento, colori freddi che stanno bene insieme e che ben si prestano per l'occasione, al contrario del rosso tipicamente natalizio. 

A dare colore ci pensano "GLI INDISPENSABILI", ovvero:
i PALLONCINI AD ELIO che decorano e rallegrano l'ambiente ma svolgono anche la funzione di insolito centrotavola
i CAPPELLINI diventano simpatici segnaposto che i commensali possono subito indossare per entrare immediatamente nel pieno della festa e che una volta terminata possono rivelarsi divertenti cadeaux da portare a casa in ricordo della serata, 
TROMBETTE E STRUMENTI MUSICALI verranno distribuiti poco prima dello scoccare della mezzanotte, l'arrivo del nuovo anno sarà "molto sentito" da tutti! 

Non preoccupatevi di utilizzare piatti e bicchieri di plastica, perfino il galateo è stato rimodernato per quanto riguarda le cene informali e poi è anche vero che, essendo economici, offrono una grande possibilità di scelta di colori e forme ma soprattutto, in questi casi, l'importante è DIVERTIRSI INSIEME, strappo alla regola concesso! ;)
 
Non dimenticate di inserire dentro il flûte insieme allo champagne qualche chicco di melograno, simbolo di buon augurio, ricchezza, produttività e fertilità...e
Buon Anno Nuovo a tutti voi! 
 Photo by aRCh. Don't copy or use without permission. 

27.12.16

PACKAGING: come ho impacchettato i regali di Natale 2016

Quest'anno, due giorni prima della vigilia di Natale, ho ricevuto in regalo da una cara signora un cesto pieno di meraviglie botaniche appena raccolte dal suo giardino.
Alloro, lavanda, asparagino selvatico, edera di diverse specie...
ai quali ho aggiunto due rami di abete e un po' di gypsophila che avevo precedentemente comprato.
Contentissima, mi sono messa subito all'opera per utilizzare al meglio questo dono.
Sono così nate le sfere botaniche, un centrotavola, una coroncina ed anche il packaging dei miei regali di Natale!

Come base ho scelto di usare la carta da pacco naturale e per annodare ho usato la rafia color dorato ed argento e lo spago grezzo grosso.
In tal modo ho valorizzato i rami verdi che sono il leitmotiv dei miei pacchetti.
 Photo by aRCh. Don't copy or use without permission

24.12.16

DECORAZIONE DELLA TAVOLA: segnaposto e centrotavola con le sfere botaniche

Nel post precedente vi ho mostrato come realizzare le meravigliose sfere botaniche.
In questo, invece, vi mostro due modi per utilizzarle:

come segnaposto
semplicemente scrivendo il nome del commensale in un cartoncino tagliato a mo' di bandierina e attaccato alla pallina tramite un sottile cordoncino
  
come centrotavola
Ovviamente potete comporlo con gli elementi che avete a disposizione, io ho utilizzato un ramo di agave consumato dal mare trovato anni fa in spiaggia, rami di abete e di asparagina selvatica, una candelina che ho posto al centro, ovviamente le sfere che ho disposto casualmente ed una decorazione di pannolenci a forma di fiocco di neve.
 Photo by aRCh. Don't copy or use without permission