9.12.15

TREND: Pantone 2016

Pantone, azienda leader nel settore del colore, ha puntualmente decretato poco prima della fine di Dicembre quale sarà il colore di tendenza per il prossimo anno...ricordate, il colore 2015 è stato il Marsala.
Attenta agli eventi, anche molto tristi, che caratterizzano la nostra quotidianità, questa volta i colori scelti da Pantone per il 2016 saranno due: Serenity 15-3919 e Rose Quartz 13-1520
Azzurro e rosa, combinazione cromatica che infonde serenità, equilibrio, calma: ciò di cui abbiamo bisogno, oggi più che mai. 
Come il maschile ed il femminile, due opposti che si bilanciano insieme, senza distinzioni di genere. 
Come un tramonto sereno, un augurio per nuova Primavera globale che speriamo non tardi ad arrivare.
                           

6.12.15

DIY: decorare con le pigne

Ho raccolto una serie d'immagini da Pinterest che mostrano vari modi per utilizzare le pigne come elementi decorativi, trasformandoli dal loro naturale aspetto con pochi materiali tramite semplici gesti, veloci e divertenti da praticare...lasciatevi ispirare! 

4.12.15

TREND: un Natale in stile nordico

Lo stile nordico è presente già dall'anno scorso ma durante il 2015 si è affermato maggiormente, divenendo la tendenza più in voga del momento per quanto riguarda l'arredamento d'interni.
I suoi punti forza sono la praticità dello spazio e la funzionalità dei suoi complementi, disegnati in chiave moderna e minimalista. Possiede una matrice di essenzialità e sobrietà, stile che risulta a primo impatto quasi scarno ma, in realtà, possiede un gusto leggero ed al tempo stesso elegante e ricercato. La palette di colori vede il bianco come tonalità predominante per quanto riguarda gli arredi ed il colore delle pareti. Patter geometrici e talvolta animalier caratterizzano le stampe grafiche. 
La Scandinavia è famosa per le sue luci del Nord e le sue ambientazioni innevate che il nostro immaginario collettivo ricollega al contesto natalizio perfetto, da fiaba. 
Anche il Natale quest'anno si ispira al gusto nordico; cogliendoci un po' di sorpresa perché, se vogliamo, è quasi in opposizione al nostro tradizionale modo di concepire questa festività. 
Se da noi padroneggia la ricchezza e ridondanza delle decorazioni, dalle tinte rosso vivo e oro; lo stile scandinavo ha tutt'altra impronta in quanto continua  portare avanti il concetto dell'essenzialità e della naturalezza dei materiali. 
Legno bianco o naturale, pigne, abete e bacche rosse, che definiscono l'unica nota colorata. 
 
Meravigliose e grandi ghirlande, realizzate soltanto con rami d'abete, vengono poggiate sui mobili o appese alla porta d'ingresso. 
I candelabri con candele accese, e ancor di più, le lanterne sono un punto di forza dello stile nordico, danno calore e creano la giusta atmosfera. Ecco quindi che quest'ultime sono presenti sia all'interno delle mura domestiche, sia all'esterno. Di vetro e munite anch'esse di candela accesa, singole o in composizione, diventano delle decorazioni di grande impatto.  
Non possono mancare le decorazioni alle finestre: palline, stelle di legno o di carta, fiocchi neve, decalcomanie e lucine, contribuiscono a diffondere magia all'ambiente.
Coperte di lana, rigorosamente bianche e per lo più morbide e pelose, vengono poste nei punti di relax.
L'albero di Natale ha una grande importanza e forte tradizione nei paesi scandinavi. L'abete è apprezzato nella sua naturalezza, abbellito da pochi elementi fai da te quali biscotti appesi che donano anche una nota profumata, decorazioni in feltro dai toni avorio, panna, argento, bianco o in legno non trattato. 
La regola fondamentale per decorare in stile nordico è quella di non esagerare, pochi addobbi ma significativi sparsi in più punti della casa. 

30.11.15

DIY: il tempo dell'attesa ed il calendario dell'Avvento

L'attesa, principio pedagogico fondamentale, ho scoperto essere anche il periodo più bello rispetto al momento fatidico.
In essa si impara a guardare con attenzione, a scoprire i propri talenti, a valorizzare ciò che si ha e che si è. Cresce insieme all'immaginazione e riunisce la magia, il desiderio, la speranza.
La natura ci insegna che il tempo dell'attesa (l'attesa dopo la semina, l'attesa che spuntino i frutti sugli alberi, l'attesa che passi l'inverno) non è tempo perso ma è tempo biologicamente necessario, che si riempie spesso di attività di preparazione ad eventi ciclici come il raccolto.
Quelli che portano al Natale sono soltanto 24 giorni di attesa.
"Rallentiamo"e cerchiamo di aspettare tornando quasi bambini ed insieme ai bambini, godendoli fino in fondo giorno dopo giorno.

Per scandire la quotidianità che porta al giorno di festa, si può realizzare un
calendario dell'Avvento!
OCCORRENTE
- libro dalle pagine ingiallite (vanno bene anche le pagine di una rivista, dipende dall'effetto che volete ottenere)
- cartoncini color panna e a tinta unita o a fantasia dai colori rosso e verde (anche qui scegliete i vostri abbinamenti cromatici)
- numeri adesivi (in alternativa si possono scrivere a mano o con il normografo)
- colla stick
-forbice
- spago
- campanellini o altri charms decorativi
 1. Piegare a metà la pagina, tagliare e ripiegare. Piegare il lembo esterno verso il centro del foglio fino a fare combaciare il margine. 
2. Tagliare la parte lungo la linea della piega
3. Avete ottenuto la prima bandierina! Adesso dovete realizzarne altre 23! :)
 4. Piegare in due un foglio e disegnare solo metà sagoma di albero e metà cuore adiacenti alla linea centrale
5. Piegare nuovamente il foglio al centro, ma dal lato opposto in modo tale che il disegno risulti all'esterno. Tagliare il disegno.
6. In questo modo avete ottenuto le forme perfettamente simmetriche! Sarebbe stato più difficile averle speculari disegnandole a mano libera.
7. Posizionare la mascherina sul cartoncino, ricalcare e tagliare. Dovete realizzare le altre 23 sagome alternando le forme (albero, cuore) e i colori dei cartoncini.
8. Creare un'altra bandierina, di dimensioni più piccole rispetto alla precedente, color panna.
Nella bandierina libro, piegare una piccola porzione di circa 2 cm in alto. Questo della piega sarà il retro del foglio, dove farete passare lo spago e fermerete il lembo con un po' di colla stick. 
9. Incollare i vari pezzi: bandierina bianca, sagoma scelta e numero corrispondente. A piacere è possibile realizzare un foro dal quale far pendere un piccolo elemento decorativo.
10. Posizionare in ordine numerico le varie bandierine lungo lo spago
Et voilà! Il calendario dell'Avvento è pronto per essere appeso! 
 Photo by aRCh. Don't copy or use without permission 

27.11.15

LIFESTYLE: Waiting for Christmas!

Il tempo in questo periodo della mia vita scorre in maniera molto strana! Per certi versi le mie giornate sembrano non volgere mai al termine, per altri al contrario passano così velocemente che ho quasi la sensazione di catapultarmi da un lunedì all'altro in un batter d'occhio, perdendo il conto dei giorni settimanali!
Tra un impegno e l'altro, mi sembra d'aver pubblicato da poco tempo la tavola di Halloween del post precedente...ed invece è già passato più di un mese!

Manca, infatti, poco più di una settimana all'8 Dicembre, giorno in cui per tradizione si è soliti decorare la casa per la festività più attesa dell'anno ed è ormai giunto il momento di aprire le porte al Natale! Fortunatamente, in tempi non sospetti, ho già impostato una serie di post a tema che custodisco ancora in modalità "bozza" e che finalmente posso condividere!
Do It Yourself per realizzare decorazioni, spunti per tavole imbandite, idee regalo e consigli per incartare in maniera originale i doni... recupererò in tal modo la mia assenza! ;)

Quindi, con oggi, aRCh inizia ad entrare nel mood natalizio! 
Io sono pronta e voi? :)
http://picasion.com/


Photo by aRCh. Don't copy or use without permission.

13.10.15

DECORAZIONE DELLA TAVOLA: Halloween party

Manca ormai poco alla fine del mese ed il 31 Ottobre sarà Halloween!
Non amo particolarmente questa ricorrenza "importata" ma ogni scusa è buona per festeggiare e soprattutto per dar sfogo alla mia grande passione di decorare la tavola... questa è la mia proposta per una semplice cena tra amici! 
Le tonalità che ho scelto sono il nero al viola, tipici colori che rimandano all'atmosfera macabra della notte delle streghe.
L'effetto complessivo è abbastanza semplice, non vi è nulla di troppo impegnativo o particolarmente difficile da riprodurre e la tavola è così composta:
- tovagliato bianco per dare un tocco di luce , al quale ho sovrapposto un runner di tessuto nero per un colpo d'occhio più particolare
- piatti color viola, trasparenti  dalla forma quadrata sopra i quali ho adagiato il tovagliolo nero e su quest'ultimo ho posizionato il segnaposto
- i segnaposti sono stati realizzati con del semplice cartoncino nero, tagliato in forma rettangolare. Su questi ho incollato con un po' di colla a caldo delle decorazioni in pasta di zucchero ed ho scritto il nome dell'invitato con una penna color argento
- candele "tea light" sparpagliate qua e là per la tavola, altre con personaggi horror e due candelabri con candele "insanguinate" (giù troverete la spiegazione per realizzarle, davvero facili e di grande impatto!).
- striscioline di cartoncino nero disposte in modo casuale arricchiscono la decorazione e contribuiscono al tocco "noir" della tavola
- ragnetti glitter che sembrano salire sui cibi
- caramelle e dolcetti per i commensali per richiamare la tradizione del "Trick or Treat", posti in ciotole di plexiglass ed in pirottini con fantasie a tema
- Inoltre ci si può sbizzarrire anche con il cibo da servire: consiglio di mettere in tavola il pane nero al carbone vegetale! Buono, salutare e scenografico!

HAPPY HALLOWEEN NIGHT
Sullo sfondo per completare l'atmosfera ho attaccato alla parete un quadretto che mostra il volto di una bambina fantasma e vari pipistrelli di diverse dimensioni posti sul soffitto a sorvolare la tavola. 
Fatemi sapere cosa ne pensate della mia proposta, se vi è piaciuta e come decorerete voi la vostra tavola Non mi resta che auguravi BUON HALLOWEEN
Photo by aRCh. Don't copy or use without permission.

3.10.15

DECORAZIONE DELLA TAVOLA: colori e decorazioni d'Autunno

Con la nuova stagione anche la tavola si veste d'Autunno! 
Bastano pochi tocchi decorativi e l'utilizzo di determinati colori per conferirle il classico aspetto autunnale.

La palette deve assolutamente contenere i toni caldi che rievocano quelli della natura in questo periodo:
Un meraviglioso gioco di sfumature 
dall'arancione al rosso"cotto", dal giallo intenso al marrone, dal color senape al verde.

Finti o veri che siano, questi sono gli elementi da utilizzare per le decorazioni:
Il segreto è saper dosare elementi e colori per creare un mix convincente, che rispecchi il nostro buon gusto, la decorazione non deve risultare eccessiva e troppo carica poichè la tavola deve essere lasciata libera per far fronte alla sua principale funzione!
Di seguito alcune foto da cui trarre ispirazione:
Photo by aRCh. Don't copy or use without permission.

27.7.15

CURIOSITA': che cosa significa DECLUTTERING?

DECLUTTERING è un termine inglese che tradotto significa "togliere quello che ingombra", è quindi una tecnica che ha l'obiettivo di ridurre gli oggetti che affollano le nostre vite per semplificare.

Tradizionalmente tendiamo ad accumulare cose all'interno dei nostri ambienti con la scusante che tutto può, prima o poi, tornare ad esserci utile. Nel tempo, il più delle volte, ciò non avviene e ci ritroviamo ad accatastare roba che si rivela inutile! 
Abiti, scarpe, accessori, riviste, suppellettili e quant'altro invadono gli spazi e non ci permettono di capire che cosa sia realmente necessario; portandoci a non beneficiare, nella totalità, di tutto ciò che possiamo.

Se non abbiamo un buon rapporto con disordine, il caos che si viene a creare si riversa nella nostra mente generando stress, nervosismo e confusione! 
Periodicamente bisogna fare ordine
Dedicarsi a pulizie approfondite, che non vanno fatte solo in Primavera! Revisionare, selezionare, discernere...è, in un primo momento, un lavoro faticoso ed emotivamente sconfortante. 
Il segreto è iniziare da un angolo della casa, anche da un cassetto. In tal modo si riesce a gestire meglio e con più lucidità un piccolo spazio anzichè uno grande, evitando di buttare tutto giù per aria creando una baraonda assurda dalla quale non si riesce a trovare una via di fuga. Questa modalità permette anche di svolgere il compito in più giorni, in più momenti.

Essenziale è avere quattro grandi contenitori così differenziati:
 COSE DA TENERE
conterrà tutto il necessario che abitualmente continuiamo ad utilizzare, che verrà rio-organizzato e ri-sistemato secondo il nuovo ordine.
COSE DA BUTTARE
formato da tutto ciò che la nostra coscienza seleziona come roba da scartare, istintivamente dobbiamo seguire questo pensiero e senza troppi ripensamenti gettare via ciò che non serve più, che ormai è veramente vecchio ed inutilizzabile.
COSE DA REGALARE
l'insieme delle cose che non si utilizzano più ma che essendo ancora in buono stato possono servire a qualcun altro, quindi una buona occasione per donarle.
COSE DA RICICLARE
accoglierà tutto ciò che può essere modificato, personalizzato, modernizzato in chiave più attuale o secondo un nuovo gusto, conferire una nuova vita alle cose e quindi riciclarle.

"Complicare è facile, semplificare è difficile"
 diceva Bruno Munari

22.7.15

DECORAZIONE DELLA TAVOLA: conchiglie

E' passato un po' di tempo dall'ultimo post! L'assenza è giustificata dal fatto che sono stata parecchio impegnata tra studio e lavoro, ho affrontato un trasloco ed in questo periodo vi sono stati vari cambiamenti su più fronti che mi hanno totalmente assorbita, non lasciandomi nè il tempo necessario nè il modo, nè l'umore giusto per curare degnamente questo spazio.
Superata questa fase critica, eccomi di nuovo qui...ed è Estate!

Ho una voglia pazzesca di mare, di sole, di sentire la sabbia sotto i piedi, l'odore sulla pelle della crema solare, di riempirmi gli occhi guardando i meravigliosi tramonti sulla spiaggia, di non pensare a nulla per staccare la spina come si deve, di trascorrere del tempo in famiglia e con gli amici organizzando cene all'aperto nel terrazzo di casa...
A tal proposito ecco delle idee trovare sul web per decorare con le conchiglie che danno subito un tocco estivo alla tavola, sotto forma di centrotavola o segnaposti!
Photos by Pinterest